|  home  ||  1° pagina ||  Interviste ||  critica ||  2 6 6 6 ||  I detective s. ||   la poesia ||  prosa ||  lettori ||  testi ||  autori citati ||  Hispanoamerica |

interviste a Bolano

 •  introduzione  •  indice  •  S.Scurani 1  •  Stefania S.  •  S.Scurani 2  •  M. Di Mino 1  •  cletus  •  M. Di Mino 2
 •  R. Grasso  •  P.Castronovo  •  S.Scurani 3  •  Quetzalina  •  L. Funetta  •  P. Lo Presti  •  P. Lo Presti 2  •  D.Rivelli
 •  l'articolo di Lagioia  •  Bolano per i lettori  •  Bolaņo's Bloggers

il virus di Bolaņo

la pagina dei lettori

carmelo p.
dicembre 2009


Bolano per i lettori link interno in progress
bolano

La sua letteratura genera una corrente di adesione fanatica tra i lettori che finiscono cercando Bolaņo come i suoi personaggi cercano poeti strani. E' chiaro che l'esempio di un autore contestatario dovrebbe inocularci tanto il virus bolaņista come i suoi anticorpi.
[ Andrés Neuman link interno ]
 

"Sarebbe meglio che lasciate perdere di scrivere, e cominciate a leggere. Molto meglio leggere"
-
“I libri che pių ricordo sono quelli che rubai a cittā del Messico, tra i sedici e i diciannove anni...
...Pero ciō che mi prese e mi ricacciō all'inferno fu un romanzo..."La caduta", di Camus, y tutto ciō che si riferisce ad esso lo ricordo come intrappolato in una luce spettrale, luce del pomeriggio immobile, anche se io la lessi, la divorai, illuminato da quelle mattine privilegiade dal DF

Roberto Bolaņo, Entre parentisis, ŋQuién es el valiente?

Una cosa e' certa, Bolaņo era un lettore prima ancora che scrittore. Un grande, instancabile, appassionato e voracissimo lettore. Nel 1968 emigra con i genitori in Messico (alla ricerca di migliori condizioni economiche) all'etā di 15 anni. A 16 anni e mezzo abbondona la scuola e inizia il suo "apprendistato selvaggio", leggendo tutti libri che riesce a rubare e frequentando compagnie "poco raccomandabili" di incerto futuro se non del tutto precluso. Come un selvaggio si muove tra i libri e la strada " senza soldi e con tutto il giorno, ovvero con tutta la vita a mia disposizione". Non ha canoni da rispettare ne' modelli, nč autoritā e Istituzioni in cui si debba riconoscere o dalle quali aspettarsi qualcosa. Selvaggio e romantico voleva "leggere tutto, che, nella mia semplicitā equivaleva a volere o tentare di scoprire il meccanismo casuale che aveva portato il personaggio di Camus ad accettare il suo atroce destino". .

Un'altra cosa č certa (e credo di poter interpretare il sentimento di tutti i suoi lettori, rapiti, come me, dalla sua scrittura): Non solo la sua scrittura ti cattura e ti seduce e ti tiene con gli occhi incollati sulle pagine che scorrono come un fiume, a volte impetuoso a volte lento, a volte compatto per poi disperdersi in mille rivoli che svaniscono oppure riaffiorano in altri libri e in altre storie. Magari non subito, non dopo le prime venti pagine che hai letto, che quasi ti viene voglia di abbandonare il libro, e forse nemmeno dopo le prime quaranta pagine. Arriva un momento che ti senti infettato dal virus della lettura.. Perchč al di lā e ancor prima che tu possa riflettere e' questo il Virus che ti trasmette Bolaņo: la passione e l'urgenza improcrastinabile, come se la lettura fosse una condizione necessaria per la sopravvivenza, come il cibo e il sesso, ma al contrario di questi bisogni connaturati a tutte le specie viventi, la lettura e' un desiderio inesauribile che non da noia e assuefazione, e non ci sono controindicazioni "perchč ci sono molte cose da leggere e la vita non č tanto breve come si pensa" E' un vizio vitale, l'unico rimedio per restituire senso alla vita.

Queste pagine non hanno nessuna pretesa accademica, sono dedicate ai lettori, a tutti quei lettori che come me amano l'opera di Bolaņo. E allora questo spazio vuole dare voce ai lettori: Come abbiamo consociuto Bolaņo, qual č stato il primo impatto con i suoi libri, la sua scrittura, il suo stile, i temi e i personaggi delle sue opere, che cosa ci colpisce...insomma raccontare la nostra esperienza di lettori.

L'idea č di avere un piccolo spazio dove le nostre esperienze si possono confrontare. Gli interventi saranno pubblicati senza nessuna censura, e sarā Vostra decisione qeulla di pubblicare anche il vostro nome e/o l'indirizzo mail e altre eventuali notizie.

potete anche scrivere direttamente a questo indirizzo



 

NOTE

Non č necessario che i testi vengano mandati con il form.
potete anche scrivere direttamente a questo indirizzo


 

Testo liberamente riproducibile a condizione che ne venga rispettata l'integritā, venga indicato il sito di origine e infromato l'autore di questo sito mail


 
 
azulines